TOMORROW TURNS THE PAGE

Walking in the rain, stumbling in the leaves
Sometimes it’s so hard to face it all
Feeling like a fool, a victim of the rules
It gets so hard you just want to stay alone
And you sit back in your chair, smoke rings in the air
And think about the bottle gone dry and the strain for mules you’ve still got to bear
You sit back in your chair
And you dream of something better somewhere

But there’s a hole in every cage
There’s a door at the end of every maze
There’s a harbor around the corner of every place
And tomorrow turns the page

You’ve tried to read a book, you’ve tried to take a look
At your city’s streets, you’ve tried to call your friends
Now you gamble and you drink, you find out how it feels
To fill your emptiness with solid rock
And you sit back in your chair, smoke rings in the air
And think about the breakable lies and the pieces of glass that fall to your feet
And think about the bottle gone dry and the strain for mules you’ve still got to bear

But there’s a hole in every cage
There’s a door at the end of every maze
There’s a harbor around the corner of every place
And tomorrow turns the page

You sit back in your chair, smoke rings in the air
And think about the bottle gone dry and the strain for mules you’ve still got to bear
And think about the bottle gone dry and the strain for mules you’ve still got to bear
And think about the bottle gone dry and the strain for mules you’ve still got to bear

But there’s a hole in every cage
There’s a door at the end of every maze
There’s a harbor around the corner of every place
And tomorrow turns the page

Traduzione

Camminare nella pioggia, inciampare nelle foglie
A volte è così difficile fare i conti con tutto quanto
Sentirsi uno sciocco, una vittima delle regole
Diventa tutto così difficile che vuoi solo startene da solo
E ti butti sulla sedia, anelli di fumo nell’aria
E pensi alla bottiglia ormai vuota e alla fatica da muli che ancora ti aspetta
Ti butti sulla sedia
E sogni qualcosa di migliore, da qualche parte

Ma c’è un buco in ogni gabbia
C’è una porta alla fine di ogni labirinto
C’è un porto sicuro dietro l’angolo di ogni luogo
E ogni giorno è una pagina nuova

Hai provato a leggere un libro, hai provato a dare un’occhiata
Alle strade dalla tua città, hai provato a chiamare i tuoi amici
Ora ti giochi tutto, e bevi, e capisci cosa si prova
A riempire il proprio vuoto con la roccia più dura
E ti butti sulla sedia, anelli di fumo nell’aria
E pensi alle bugie che si frantumano e ai pezzi di vetro che ti cadono ai piedi
E pensi alla bottiglia ormai vuota e alla fatica da muli che ancora ti aspetta

Ma c’è un buco in ogni gabbia
C’è una porta alla fine di ogni labirinto
C’è un porto sicuro dietro l’angolo di ogni luogo
E ogni giorno è una pagina nuova

E ti butti sulla sedia, anelli di fumo nell’aria
E pensi alla bottiglia ormai vuota e alla fatica da muli che ancora ti aspetta
E pensi alla bottiglia ormai vuota e alla fatica da muli che ancora ti aspetta
E pensi alla bottiglia ormai vuota e alla fatica da muli che ancora ti aspetta

Ma c’è un buco in ogni gabbia
C’è una porta alla fine di ogni labirinto
C’è un porto sicuro dietro l’angolo di ogni luogo
E ogni giorno è una pagina nuova